Archivi Blog

PRONTO PER L’ESAME LO SCHEMA DI DECRETO PER LA VALUTAZIONE DELLE SCUOLE

Il consiglio dei ministri, su proposta di Francesco Profumo, titolare di Viale Trastevere, è pronto ad esaminare lo schema di decreto per la valutazione del sistema scolastico. Tre saranno gli elementi sui quali le scuole verranno valutate:

1. L’Invalsi, l’istituto che attualmente si occupa di rilevare gli apprendimenti degli studenti
2. L’Indire (l’attuale Ansas- agenzia per lo sviluppo dell’autonomia scolastica) che si occupa della formazione dei docenti
3. Un nucleo di valutazione esterna costituito da un ispettore e due esperti selezionati dall’ Invalsi che valuteranno in che modo ciascuna scuola si stia adoperando per raggiungere gli obiettivi dichiarati, prendendo in considerazione anche il «valore aggiunto» degli istituti, ovvero il grado di miglioramento conseguito dagli studenti fra l’ingresso e l’uscita.

Quanto ai costi, a viale Trastevere assicurano che la valutazione rientra «nell’ambito delle risorse disponibili», aggiungendo delle clausole ad hoc.

Per quanto riguarda i test InValsi si allarga il numero delle classi interessate: le rilevazioni saranno fatte su “base censuaria” in II e V elementare, I e II media, II superiore come già accade ora, ma si aggiunge la V superiore. Da notare che il testo che approda in cdm non specifica se il test si farà alla maturità.

Il “voto” assegnato dal nucleo esterno a ciascuna scuola, graverà sui premi per i dirigenti scolastici: qualora i risultati siano deludenti e lontani dagli obiettivi prefissati, non ci sarà alcun bonus per il preside. Per questo vengono ipotizzati dei dossier autoprodotti dagli istituti.

[fonti: Tuttoscuola.com e Corriere.it]

Annunci

GOLD 2011: LE ESPERIENZE PREMIATE IN FRIULI – VENEZIA GIULIA

Al Progetto GOLD (Global On Line Documentation) sono molto affezionata, anche se da qualche anno, per mancanza di tempo, non partecipo più alla gara per la selezione delle migliori pratiche didattiche. In passato ne ho segnalate due, una che è risultata vincitrice ed inserita nel catalogo nazionale e l’altra che è stata apprezzata dalla commissione esaminatrice, nonché segnalata all’INDIRE, ma non premiata in quanto immediatamente successiva all’esperienza didattica che aveva ottenuto il riconoscimento.

Il premio istituito annualmente dal GOLD (che quest’anno ammonta a 1000 euro … ogni anno il contributo si “assottiglia” sempre più) intende favorire la circolazione e la diffusione, nel sistema scolastico nazionale, di buone pratiche, contenuti didattici digitali e idee innovative realizzate in ambito scolastico. Tutte le esperienze selezionate sono messe a disposizione sul sito di GOLD perché il suo motto è “trasparenza e trasferibilità”. Ogni docente potrà, quindi, trarre spunto dalle pratiche segnalate, riprodurle in classe e, se necessario, adattarle alle proprie esigenze. Da parte loro, i docenti premiati rinunciano a qualsiasi diritto, mettendo a disposizione di tutti i colleghi la loro esperienza.

Il Friuli – Venezia Giulia è una delle regioni che, negli anni, ha accumulato più successi in GOLD. Quest’anno su 31 buone pratiche selezionate in tutta Italia, ben 10 provengono dalle scuole di ogni ordine e grado della mia regione, perlopiù periferiche.
Eccole.

Un tesoro d’arte a Coseano, Istituto Comprensivo di SEDEGLIANO

Reporter Diffuso e Gt ragazzi, Istituto comprensivo PREMARIACCO

Accade sul fiume Varmo, Circolo didattico D.D. CODROIPO

L’orto dei bambini, Circolo didattico D.D. S.DANIELE DEL FRIULI

Blue and Yellow, Direzione Didattica MANZANO

Learn by blogging. Il blog per l’ apprendimento e la libera espressione in inglese, Liceo scientifico M. GRIGOLETTI PORDENONE

Giocando con la geometria, Istituto comprensivo VALMAURA TRIESTE

Un mondo di… Scacchi, Circolo didattico D.D. CODROIPO

Il sorriso: giornalino e blog della scuola, SCUOLA MATERNA PARITARIA DON ANTONIO SBAIZ di SEDEGLIANO

Comitato Alunni, IST. COMPRENSIVO -FONTANAFREDDA

Per l’elenco completo delle esperienze premiate ed i LINK alle stesse, clicca QUI.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: