ENTRANO NEL SITO DELLA SCUOLA E SI CAMBIANO I VOTI. DIECI STUDENTI DENUNCIATI

L’avevo detto io! E questa volta non si tratta di una mamma hacker (per i figli, si sa, si farebbe qualsiasi cosa!) ma di studenti, cinque dei quali minorenni, che hanno violato la rete informatica della scuola per cambiarsi i voti.

Il fatto, riportato da Il Corriere, è accaduto all’Istituto tecnico Marzotto di Valdagno (Vicenza). Nonostante l’utilizzo di sofisticati software e di apposite password, i dieci giovai hacker sono riusciti nell’intento di modificare alcuni voti riportati sui registri elettronici dei loro prof.
Ora sono stati denunciati dai CC ma c’è da aspettarsi una punizione esemplare da parte della scuola. Dubito comunque che, qualora si proceda per via penale, la punizione si avvicini a quella che rischia la madre americana: 42 anni di carcere.

Ora direi che non ci sia spending review che tenga: i registri elettronici non possono sostituire quelli cartacei, tutt’al più affiancarli. Aspettiamoci una doppia fatica.

Advertisements

Informazioni su marisamoles

Da piccola preferivo parlare ... oggi mi piace scrivere

Pubblicato il 24 settembre 2012, in docenti, studenti con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: