LA SPENDING REVIEW A SCUOLA

Ormai siamo ossessionati dalla spending review, ce la troviamo dappertutto. Due paroline inglesi (che poi, a dirla tutta, sarebbero traducibili con “revisione della spesa”, pubblica ovviamente, ma a noi l’idioma anglosassone piace un sacco) che ci riportano alla memoria, nel caso ce ne dimenticassimo, che c’è la crisi e bisogna risparmiare.

La spending review approda ovunque e la scuola non poteva rimanere al di fuori della rotta. Dopo l’annuncio fatto dal ministro Profumo riguardo al risparmio che deriverà dalle pagelle on line e dai registri elettronici (ma le scuole non hanno avuto indicazioni in merito, non sanno come procedere, non hanno il materiale occorrente, un computer per classe e il software necessario, sicché l’anno nuovo inizia come quello vecchio, poi si vedrà …) ora l’operazione completa è stata resa nota e pubblicata dall’ANP (Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola) la lista completa di tutte le innovazioni previste per ridurre i costi e ottimizzare le risorse.

In particolare, l’ANP del Lazio ha pubblicato sul suo sito non solo le nuove normative introdotte dal decreto legge n. 95, convertito nella legge n. 135 del 7 agosto in materia d’istruzione, ma anche una specie di “manuale d’uso”, utile per i dirigenti e per i docenti.

Ecco di che cosa si tratta:

Il decreto legge cosiddetto sulla “spending review” porta il n. 95 ed è stato pubblicato sulla Gazzetta
Ufficiale del 6 luglio 2012. La legge di conversione è la n. 135 del 7 agosto successivo, appena un mese
dopo.
Le disposizioni contenute nel decreto sono molto numerose ed a volte piuttosto “tecniche”: non poche fra
loro dovranno essere integrate da disposizioni amministrative ulteriori per risultare correttamente
applicabili. Riteniamo ad ogni modo di fare cosa utile ai colleghi pubblicando un elenco delle novità che
toccano – in un modo o nell’altro – la scuola ed accompagnandolo con qualche parola di commento e di
chiarimento, nei limiti ad oggi possibili.
Per iniziare, ecco la lista delle misure in questione:
1. Acquisti tramite CONSIP
2. I tagli agli organici non riguardano la scuola
3. Ferie non godute: soppresso il compenso sostitutivo
4. Revisori dei conti: ridotti gli ambiti territoriali, aumentate le competenze
5. Dematerializzazione: procedure telematiche per le iscrizioni e digitalizzazione di pagelle e registri
docenti
6. Inserimento delle scuole nel sistema della Tesoreria Unica
7. Aumentano i fondi per finanziare le spese di funzionamento delle scuole
8. Le supplenze brevi saranno pagate dal Ministero delle Finanze
9. Non più a carico delle scuole le spese per le visite fiscali
10. Contributi per rimborso pasti al personale in servizio di mensa
11. Nuove norme in materia di funzioni superiori e vicarie
12. Modifiche al sistema delle relazioni sindacali in materia di rapporti di lavoro
13. I docenti inidonei transitano nei ruoli ATA
14. Utilizzazione dei docenti in esubero
15. Riduzione del contingente di personale scolastico destinato all’estero

CONTINUA A LEGGERE >>>

Informazioni su marisamoles

Da piccola preferivo parlare ... oggi mi piace scrivere

Pubblicato il 11 settembre 2012, in scuola con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. Ma in queste spending review la rimozione dei ladroni che attingono a piene mani all’erario pubblico non è mai contemplata?

    Mi piace

    • Purtroppo no. 😦
      La cosa peggiore è che pare abbiano deciso, nella prossima spending review, di ridurre di un anno la scuola superiore (senza un confronto con i diretti interessati, ovvero docenti, studenti e famiglie) e di aumentare l’orario dei docenti fino a 24 ore (su base volontaria). Ora mi chiedo: se riducono di un anno le superiori si creano soprannumerari (è inevitabile): da dove usciranno le ore in più? ❓

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: