PRIMA PROVA ESAME DI STATO 2012: LE TRACCE USCITE


A pochi minuti dall’inizio della prima prova scritta dell’Esame di Stato, per quasi 500mila studenti italiani, una notizia flash dà come argomenti usciti nelle tracce del “tema” d’italiano Montale, i giovani e la crisi economica, la scienza.

In tempi di crisi, l’invio dei testi delle prime due prove scritte (le uniche ministeriali in quanto la terza prova viene elaborata da ciascuna commissione) attraverso il plico telematico ha portato un risparmio di 240mila euro, a detta del ministro Profumo. Sempre sperando che il sistema non abbia procurato problemi alle scuole. Il codice alfanumerico per aprire i plichi è stato reso noto dal ministro in persona, che si trova a Shanghai, in diretta al Tg1. (FCM5L-YX86Z-ZICM6-95NLW-XXSU7)

Secondo altre indiscrezioni, la traccia sui giovani e la crisi prenderebbe spunto dalla famosa frase di Paul Nizan, «Avevo vent’anni… Non permetterò a nessuno di dire che questa è la più bella età della vita», tratta dal libro «Aden Arabia». È la frase cui si ispirò Fernando Di Leo per il film del 1978 «Avere vent’anni».

Il saggio breve (o articolo di giornale) nell’ambito tecnico-scientifico parte da una frase di Hans Jonas «Il principio responsabilità. Un’etica per la civiltà tecnologica» e punta all’analisi del rapporto fra scienza e responsabilità con brani di Primo Levi, Leonardo Sciascia, Pietro Greco, Margherita Hack.

Sul sito studenti.it si informa che la poesia di Montale sarebbe Addii, fischi nel buio, cenni, tosse. Per quanto concerne la tipologia A (analisi del testo) il brano proposto è di Montale e si intitola «Ammazzare il tempo», tratto da «Auto da fè. Cronache in due tempi», un saggio del 1966 che raccoglie articoli di attualità culturale, di critica letteraria e musicale, di meditazione sui cambiamenti culturali e morali di portata internazionale come la cultura di massa, l’arte ridotta a industria, spettacolo o merce da consumare. Il testo è una dichiarata polemica contro gli aspetti involutivi della modernità, contro la «nuova barbarie» del consumismo.

Il tema storico dovrebbe riguardare il bene individuale e comune. La traccia del tema storico propone di descrivere lo sterminio degli ebrei programmato e realizzato dai nazisti durante la seconda guerra mondiale, partendo dall’esperienza di Hannah Arendt.

Secondo altre indiscrezioni ci sarebbe anche una traccia (tema di ordine generale) sulla morte del campione di motociclismo Simoncelli e della cantante Amy Winehouse. La presenza tra le tracce di un qualche riferimento alle morti di Simoncelli e Winehouse pare sia una bufala.

Il saggio breve di argomento Storico-Politico richiede la trattazione del «bene individuale e bene comune». Negli allegati, fra i brani ci sono testi di Tommaso D’Aquino e di Rousseau.

Nella traccia sui giovani e la crisi ci sarebbe anche una citazione tratta da Steve Jobs.

Mi permetto di osservare che, come al solito, studenti.it pubblica anche dei materiali utili per svolgere le tracce. Inutile ripetere che l’uso dei cellulari durante la prova è proibito (pena l’immediata espulsione degli allievi colti sul fatto). Non servirà a nulla ma mi riservo di pubblicare il link alla fine della prova. Almeno una parvenza di serietà da parte mia.

Per altre informazioni CLICCARE QUI e QUI.

QUI potete trovare tutte le tracce.

Questo è il link a studenti.it.

Ma quali sono state le tracce preferite? Ce lo rivela orizzontescuola.it:

E’ la traccia del saggio breve dell’ambito socio-economico il tema più gettonato dagli studenti che oggi hanno affrontato la prova di italiano dell’esame di Stato. Secondo i dati che emergono da un campione significativo di scuole (419) infatti la traccia dal titolo “I giovani e la crisi” è stata scelta dal 41,2% degli studenti.

Al secondo posto il tema di ordine generale “Avevo vent’anni. Non permetterò a nessuno di dire che questa è la più bella età della vita”, svolto dal 21,9% dei candidati. Al terzo posto invece la traccia di ambito tecnico-scientifico “La responsabilità della scienza e della tecnologia” scelta dal 14,5% degli studenti.

A seguire l’analisi del testo dell’autore Eugenio Montale con il brano “Ammazzare il tempo” scelto dal 9,0%, mentre il tema storico sullo sterminio degli ebrei è stato svolto dal 4,7%.

Un risultato questo particolarmente rilevante dato che la media negli ultimi anni di coloro che sceglievano questo ambito si attestava attorno all’1%. Al sesto posto nelle preferenze dei ragazzi il tema di ambito artistico-letterario “Il labirinto” scelto dal 4,6% e infine il tema di ambito storico-politico “Bene individuale e bene comune” svolto dal 4,1% degli studenti.

Sia nei Licei, sia negli Istituti tecnici e professionali la traccia più gettonata è stata quella in ambito socio-economico passando da un massimo del 51,4% degli Istituti tecnici ad un minimo del 31,8% dei licei.

ESAME DI STATO 2012: SECONDA PROVA SCRITTA. TRACCE E SOLUZIONI

Informazioni su marisamoles

Da piccola preferivo parlare ... oggi mi piace scrivere

Pubblicato il 20 giugno 2012, in Esame di Stato, Francesco Profumo, studenti con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 6 commenti.

  1. chissà perché in molti hanno snobbato la traccia sul labirinto…
    secondo me, era la più originale, con la documentazione più interessante!

    Mi piace

  2. laGattaGennara

    labirinto trovato splendido anche da me…

    Mi piace

  1. Pingback: ESAME DI STATO 2011: LE TRACCE USCITE « Marisa Moles's Weblog

  2. Pingback: UN ANNO CON VOI « laprofonline

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: