SCUOLA E MULTIMEDIA: I BLOG SOPRAVVIVRANNO AI SOCIAL NETWORK. PAROLA DI CATEPOL

Caterina Policaro è la blogger-prof più famosa d’Italia. Il suo blog – catepol.net – ha dieci anni ed è stato premiato agli Euro Blog Awards. Caterina è una prof speciale che continua la sua attività didattica anche dopo aver tenuto le lezioni in classe, attraverso ebook, lavagne multimediali e diari di classe tenuti su Facebook. Ma il blog rimane il suo principale punto di riferimento.

«Con l’avvento dei social network c’è stato un calo» dice a proposito del «genere» blog. Ma si dice sicura che «sopravvivrà per chi ha voglia di fermarsi a riflettere su specifici argomenti, approfondire e creare una sorta di archivio». Il confronto con gli allievi deve continuare anche una volta terminate le lezioni, come si conviene ad una vera prof. 2.0 (progetto del MIUR che mira a digitalizzare il maggior numero di scuole italiane, attraverso l’utilizzo della LIM, di Internet e di altri supporti digitali per una scuola innovativa dal punto di vista didattico).

Senza la pretesa di emulare Caterina Policaro, quando ho deciso di aprire questo blog, da dedicare interamente alla scuola, avevo lo stesso obiettivo: utilizzare il web per il confronto tra studenti e insegnanti, tra scuola e famiglia, tra gli studenti stessi. Per ora, nonostante l’archivio didattico sia abbastanza vario e spero valido, quel confronto che auspicavo non c’è stato. Forse manca, da parte degli studenti, in particolar modo, la volontà di confrontarsi. Nello stesso tempo, in minor misura, anche i docenti tendono a prendere le distanze dal web, come se la didattica in rete fosse meno valida di quella che viene applicata in classe.

Insomma, forse i blog ancora non moriranno, inghiottiti dai social network che i giovani tendono ad utilizzare maggiormente. Ma secondo me è proprio la mentalità che deve cambiare e molti pregiudizi devono ancora essere abbattuti.

[notizia da Il Corriere]

Advertisements

Informazioni su marisamoles

Da piccola preferivo parlare ... oggi mi piace scrivere

Pubblicato il 22 febbraio 2012, in docenti, studenti, web con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. concordo sul cambio di mentalità 🙂 grazie per avermi citata e buon lavoro anche a te

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: