IL PROFUMO DELL’ISTRUZIONE

Mario Monti, neopresidente del Consiglio, non ha perso tempo. La nuova squadra di governo, composta di soli tecnici, è pronta. Il successore di Mariastella Gelmini al MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) è, dunque, Francesco Profumo.

58 anni, è stato dal 2005 al 2011 rettore al Politecnico di Torino. Nella scorsa primavera il suo nome è stato a lungo ventilato come candidato sindaco di Torino. Dal 13 agosto è presidente del Consiglio nazionale delle ricerche. Ha iniziato la carriera nel 1978 all’Ansaldo di Genova. Dal 2003 al 2005 è stato preside della prima facoltà di Ingegneria del Politecnico di Torino. La sua è una carriera tutta accademica. È considerato molto vicino al cardinal Angelo Bagnasco. (Scheda a cura de Il Corriere. Allo stesso link potete trovare le schede degli altri neoministri. Per un Curriculum Vitae più dettagliato CLICCA QUI))

Ora non resta che chiederci cosa farà il professore per risollevare le sorti della scuola pubblica. Continuerà sulla strada dell’ex ministro o porterà una ventata di novità? Staremo a vedere.

Un po’ d’ironia sul cognome di cotanto ministro: dopo che sulla scuola, negli ultimi anni, è stata scaricata una bella vagonata di m***a, un po’ di profumo proprio ci voleva!
Spero non me ne voglia, m’è venuta proprio spontanea.

Advertisements

Informazioni su marisamoles

Da piccola preferivo parlare ... oggi mi piace scrivere

Pubblicato il 16 novembre 2011, in MIUR, scuola con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: