CONCORSO PER DIRIGENTI: I FURBETTI ALLA RISCOSSA SUPPORTATI DAL TAR

Pubblico di seguito un interessante articolo di Tuttoscuola che tratta dell’ammissione con riserva alla prova preselettiva del prossimo concorso per Dirigenti Scolastici dei docenti precari che, nonostante non avessero titolo (per partecipare al concorso, infatti, è necessario essere di ruolo da non meno di cinque anni), mercoledì prossimo potranno presentarsi alla prova con in pugno l’ordinanza di sospensiva del TAR del Lazio.
Ciò, come fa notare Tuttoscuola, potrebbe avere delle conseguenze non di poco conto.

È passata nell’indifferenza generale la segnalazione di Tuttoscuola di un infortunio/equivoco del Tar Lazio che ha disposto con ordinanza di sospensiva l’ammissione con riserva di centinaia di precari al concorso per dirigente scolastico, assumendo erroneamente a giustificazione della sua decisione una sentenza della Corte di Giustizia europea non applicabile ai docenti non di ruolo e forse nemmeno allo stesso concorso.

A quanto pare ha ignorato la nostra segnalazione l’Anief che aveva patrocinato la causa; hanno ignorato la notizia quei quotidiani e quei parlamentari che avevano colto l’occasione di quella ammissione disposta dal Tar per attaccare il ministero dell’istruzione. Hanno taciuto anche i sindacati della scuola.

Tra due giorni gli ammessi con riserva alla preselezione si presenteranno con l’ordinanza del Tar in mano e potranno sostenere la prova con gli altri candidati. Il futuro molto probabilmente sarà quello che, purtroppo, interventi parlamentari, recenti e passati, ci hanno fatto conoscere in tante occasioni.

La sentenza definitiva del Tar, forse, riconoscerà l’errore (o sarà costretta a farlo se vi saranno pronunce di altri organi istituzionali), ma probabilmente arriverà a giochi fatti, cioè a concorso espletato. Se, come è già capitato altre volte, la sentenza definitiva arriverà a prove positivamente espletate e a collocazione utile in graduatoria degli esclusi, vi saranno nuovi ricorsi per legittimare quegli esiti e, in caso sfavorevole, vi potranno essere proposte legislative di sanatoria, trasversalmente sostenute in Parlamento, per ratificare il merito conquistato sul campo dei candidati esclusi.

Un deja vu che premierà, ancora una volta, i furbetti dei concorsi.

Informazioni su marisamoles

Da piccola preferivo parlare ... oggi mi piace scrivere

Pubblicato il 10 ottobre 2011, in Concorso per Dirigenti Scolastici, docenti, precariato con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. E l’Italia sarebbe la patria del Diritto? E sono queste persone che dovrebbero dirigere i “luoghi” dove si “formano” le nuove generazioni? D’altra parte queste ammissioni con riserva in concorsi per dirigenti e docenti non è un fatto nuovo e ad aiutare i “furbetti”contribuiscono magistratura(se no altro con i suoi tempi lenti) e politica(con le sanatorie), per una volta d’accordo.Alla faccia di chi è onesto e non fa domanda per un concorso non avendo i requisiti richiesti!

    Mi piace

    • Io, però, vorrei fare una rilfessione: ci sono docenti che insegnano da più di dieci anni (qualcuno anche da venti) senza mai essere stati nominati in ruolo. E’ evidente che la pratica, a volte, vale più della teoria e che questi docenti, anche se precari, hanno maturato una certa esperienza nella scuola, come tutti noi docenti di ruolo da anni. Per certi versi difendo, quindi, la loro posizione.
      Ma ciò che non ammetto è la trasgressione: c’è una regola, va rispettata. Se non altro per rispetto dei colleghi che, avendo i requisiti, si potrebbero veder “sorpassare” da precari che hanno sostenuto l’esame anche se privi di titoli.

      Come dici tu è questione di onestà. Ciò non toglie che la “regola” possa apparire ingiusta.

      Mi piace

  2. nadia gaiottino

    non sono i precari che allarmano,semmai denunciano una lacuna incolmata dal ministero della pubblica distruzione,sen0mmai ho visto superare le prove preselettive da colleghi aventi da anni il distacco sindacale……ma il D l.gs 150 no era chiaro a proposito????eh sì non lamentiamoci se i furbi del quartierino hanno le strde spianate …..nel nostro piccolo siamo uguali,arroganti,tristemente furbi o apparentemente tali…..in bocca al lupo a tutti ….sono in vena altruistica

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: